Siamo pronti a consegnare in tutta Italia con trasporto refrigerato e chiamata di preavviso. Il meglio del biologico certificato direttamente a casa tua.
Farina di nocciole Visualizza ingrandito

Farina di nocciole 250gr MARCHIO BLIFE

42020

Nuovo prodotto

Questa farina di nocciole biologica è ricavata dalla macinatura di frutti appartenenti alla varietà “Gentile Romana DOP”. Può essere impiegata per diversi tipi di preparazioni in cucina: dalla realizzazione casalinga di dolci al cucchiaio e torte da forno, ma anche gelati, creme fresche e conservate e creme spalmabili con cacao.

Maggiori dettagli

6,64 €

Scheda tecnica

Peso250 g
OrigineLazio
Ente CertificatoreBioagricert S.r.l.

Dettagli

INGREDIENTI: farina di nocciole da agricoltura biologica.

   

VALORI NUTRIZIONALI (per 100 gr.): 

kcal: 628

Grassi: 61 gr

Carboidrati:  17 gr

Proteine: 15 gr

Fibre: 9,7 gr

Acqua: 5,31 gr

PROPRIETA’ 

Antiossidanti: grazie all’elevato contenuto di vitamina E, le nocciole sono in grado di rallentare l’invecchiamento cellulare e di contrastare l’azione dei radicali liberi.

Regola il colesterolo: la presenza degli acidi grassi Omega 6 e Omega 3, contenuti in buona quantità nelle nocciole, permette di ridurre il colesterolo cattivo in eccesso, oltre che a prevenire l’insorgenza di patologie cardiovascolari.

Antitumorali: l’alfa-tocoferolo contenuto nella vitamina E presente nelle nocciole è utile per la prevenzione di alcuni tipi di tumore, in particolare quello alla vescica. Anche l’elevata presenza di manganese apporta dei benefici nella prevenzione dei tumori.

Senza glutine:la farina di nocciole è priva di glutine, pertanto può essere utilizzata dai celiaci o da coloro che hanno problemi di intolleranza al glutine. 

Ricca di fibre: fondamentali contro la stipsi e per moderare il rischio di neoplasie al colon.

E’ fonte di minerali quali potassio, fosforo, magnesio, ferro  e rame.

  

USI IN CUCINA 

Questa farina di nocciole biologica è ricavata dalla macinatura di frutti appartenenti alla varietà “Gentile Romana DOP”.

Può essere impiegata per diversi tipi di preparazioni in cucina: dalla realizzazione casalinga di dolci al cucchiaio e torte da forno, ma anche gelati, creme fresche e conservate e creme spalmabili con cacao.

La farina di nocciole può anche essere utilizzata per la panificazione: se ne ricava un pane molto energetico e ricco di lipidi.

Va conservata in barattoli a chiusura ermetica posti lontano da fonti di calore, di luce e di umidità.

   

CURIOSITA’ 

La Nocciola Gentile Romana DOP è una varietà di nocciola a Denominazione di origine protetta, prodotta in una zona a nord di Roma tra i monti Cimini e Sabatini che comprende alcune aree delle province di Roma e di Viterbo.

La presenza della pianta sul territorio risalirebbe già all’epoca pre-romana, mentre la sua coltivazione sarebbe iniziata nel XV secolo. Da allora, è stata oggetto di un lavoro paziente ed assiduo da parte dei coltivatori, che nel corso dei secoli hanno rivestito un ruolo importante nel creare un prodotto di eccellente qualità.

Il consumo di questo frutto secco si è ampiamente diffuso a partire dal XVI secolo, arrivando ad arricchire persino i banchetti papali. Nella storia del Carnevale Romano queste nocciole sono infatti state citate come alimento particolarmente gradito a  Papa Leone X.