Non puoi effettuare un nuovo ordine dal tuo paese. United States

CLUB SPECIAL BLIFE COSTUMER
Uvetta secca Visualizza ingrandito

Uvetta secca 100 GR MARCHIO BLIFE

40515

Nuovo prodotto

L’uvetta secca è il risultato dell’essicazione di alcune varietà di uva dagli acini molto piccoli e privi di semi. E' ottima se consumata al naturale come snack, per aiutare l’organismo ad allontanare la richiesta di zuccheri e a beneficiare delle sue numerose proprietà salutari.

 

Maggiori dettagli

Scheda tecnica

Peso100 g
OrigineTurchia
Ente CertificatoreBioagricert S.r.l.

Dettagli

Uvetta secca da agricoltura biologica.

INGREDIENTI: uvetta*, olio di semi di girasole* (da agricoltura biologica).

VALORI NUTRIZIONALI (per 100 gr.): 

kcal: 299

Grassi: 0,46 gr

Carboidrati:  79,18 gr

Proteine:  3,07 gr

Fibre: 3,7  gr

Acqua: 15,43 gr

PROPRIETA’

Energetiche: l’uvetta secca ha un’altissima concentrazione di zuccheri semplici facilmente assimilabili, in particolare fruttosio e glucosio, che contribuiscono ad aumentare la fornitura di energia all’interno dell’organismo.

Digestive: l’uvetta secca contiene un elevato contenuto di fibre; tali fibre si gonfiano dopo l’ingestione assorbendo acqua ed esercitando un effetto lassativo utile in caso di costipazione. Le fibre favoriscono inoltre l’eliminazione di tossine e materiali di scarto lungo il tratto gastrointestinale.

Migliora la salute dei denti: l’uvetta contiene acido oleanolico,unpotente antinfiammatorio che protegge i denti dalla carie e impedisce la crescita di batteri nocivi che possono essere causa di gengiviti e malattie parodontali.

Protegge la vista: grazie alla presenza di fitonutrienti polifenolici dall’elevato potere antiossidante, l’uvetta protegge gli occhi dai radicali liberi che possono causare lo sviluppo di cataratta e degenerazione maculare.

Contiene buone quantità di vitamina C, vitamina K, potassio, magnesio e ferro.

  

USI IN CUCINA

L’uvetta secca biologica è ottima se consumata al naturale come snack, per aiutare l’organismo ad allontanare la richiesta di zuccheri e a beneficiare delle sue numerose proprietà salutari.

Prima del consumo, l’uvetta secca va fatta rinvenire tenendola a bagno per una decina di minuti in acqua calda, in modo fa decristallizzarla e reidratarla rendendola più morbida. In cucina si abbina molto bene al miele, alle spezie mediorientali come la cannella e la vaniglia, ai pinoli, ma anche alla carne o al pesce. E’ inoltre perfetta per essere impiegata nella preparazione di biscotti e torte, o di dolci come lo strudel di mele, oltre che essere ingrediente immancabile del famoso panettone natalizio.

 

CURIOSITA’ 

L’uvetta secca è il risultato dell’essicazione di alcune varietà di uva dagli acini molto piccoli e privi di semi. La tipologia di vite più utilizzata per ottenere questo prodotto è l’uva sultanina, coltivata in Medio Oriente e principalmente in Turchia, Grecia e Iran. L’uva sultanina viene vendemmiata a settembre e fatta essiccare naturalmente al sole oppure in appositi locali chiamati essicatoi.

L’uva sultanina venne importata per la prima volta in Europa dagli inglesi durante i loro rapporti commerciali con l’Impero Ottomano. Il nome “sultanina” deriva infatti da “sultano”: secondo la leggenda , quest’uva fu inventata casualmente in Medio Oriente quando un sultano dovette abbandonare l’uva che stava mangiando al sole per difendersi dall’attacco di una tigre. Quando tornò a riprenderla, si accorse che era imbrunita e migliorata nel sapore, e da quel momento l’uva essiccata venne chiamata “sultana”.

Con questo ingredienti puoi fare: