Feste Natalizie Blife!
Gentili Clienti, per le festività Natalizie
le consegne saranno sospese dal 22 dicembre al 6 gennaio,
riprenderanno regolarmente dal 7 gennaio.
Gli uffici saranno attivi dal 2 gennaio per la presa ordini.
Buone feste da tutto lo staff
Topinambur 500 gr Visualizza ingrandito

Topinambur bio 500 gr

810

Nuovo prodotto

Topinambur da agricoltura biologica Italiana.

Il Topinambur biologico è un tubero originario del Nord America (Canada in particolare), di aspetto simile allo zenzero, con i fiori simili al girasole ma dal gusto che ricorda un carciofo.

Maggiori dettagli

2,23 €

Scheda tecnica

Peso500 gr
OrigineVeneto
Ente CertificatoreBioagricert S.r.l.

Dettagli

Il topinambur noto anche come carciofo di Gerusalemme, girasole del Canada ( i suoi fiori, come i girasoli, tendono a girarsi in direzione del sole), tartufo di canna e rapa tedesca è classificato nella famiglia dei tuberi perché la parte commestibile cresce proprio sotto terra ed ha un aspetto molto “bozzoluto” e irregolare che lo rende più simile allo zenzero che ad una patata.

Tra le prime caratteristiche nutrizionali che si riconoscono al topinambur è il suo essere un alimento ipocalorico infatti ogni 100 grammi hanno circa 70 calorie, perchè formato dall’80% da acqua, poverissimo di amido (a differenza della patata) e ricco di inulina, una fibra importatissima per l’equilibrio della flora intestinale, in grado di favorire la digestione e combattere i gas che si formano.

Nel topinambur sono presenti anche sali minerali quali ferro, potassio, magnesio, sodio che aiutano a combattere la ritenzione idrica e vitamine, soprattutto A, B e H, quest’ultima con un’importante funzione della prevenzione della stanchezza fisica e dei dolori muscolari.

In cucina, il miglior modo per consumare il topinambur e godere di tutte le sue proprietà benefiche è a crudo, magari unito all’insalata o tagliato a fettine e condito con un filo d’olio e qualche goccia di limone. In questo caso non dovrà essere pelato, ma semplicemente lavato e spazzolato delicatamente.

Se consumato cotto, il topinambur deve essere privato della sua cuticola esterna e si presta a tutte le preparazioni tipiche delle patate. Può essere saltato in padella, cotto al vapore e condito con spezie e olio, arrostito al forno, fritto, trifolato oppure ridotto in purea per preparare gustose zuppe di verdura. In Piemonte è considerato una delle migliori verdure da intingere nella bagna cauda. E per una conservazione ottimale, si consiglia di riporlo in un luogo fresco e buio oppure in frigorifero, avvolto in un sacchetto di carta.

Con questo ingredienti puoi fare: