Non puoi effettuare un nuovo ordine dal tuo paese. United States

CLUB SPECIAL BLIFE COSTUMER
Nuovo Cavolo navone bio 500g Visualizza ingrandito

Cavolo navone bio 500g

546

Nuovo prodotto

Il cavolo navone ha la consistenza della patata e il gusto delle rape e dei cavoli, può essere consumato cotto, come purè, lessato o stufato al forno e condito con olio extravergine di oliva, mescolato ad altri ortaggi, in agrodolce, fritto come chips, o anche crudo in insalata

Maggiori dettagli

Scheda tecnica

Peso500g
OrigineVeneto
Ente CertificatoreBioagricert S.r.l.

Dettagli

Proprietà del cavolo navone

Il cavolo navone è ricco soprattutto di carboidrati, amidi e fibra, ma anche di molti minerali e vitamine A e C.

La presenza di minerali come potassio, fosforo, magnesio, calcio e sodio rende il cavolo navone un ottimo ricostituente e aiuta a rinforzare l'apparato scheletrico, le unghie e i denti e che sostiene molte altre funzionalità dell'intero organismo.

La presenza di fibra aiuta a migliorare la digestione grazie alle sue capacità di pulizia e depurazione che sostengono i processi digestivi dell'intestino.

Il cavolo navone ha valenti proprietà antitumorali e antiossidanti grazie alla sua composizione di fitonutrienti e principi attivi. Inoltre questo tubero aiuta a mantenere sotto controllo la pressione prevenendo alcune malattie cardiovascolari e riesce a ridurre il colesterolo nel sangue sempre grazie alla presenza di fibre e carboidrati.

La sua composizione inoltre aiuta chi soffre di diabete a mantenere la glicemia più regolare.

Infine sembra che il cavolo navone sia utile per migliorare l'umore e quindi indicato nei casi di emicrania e sindrome premestruale. Questa sua proprietà è data dalla cospicua presenza di magnesio che riesce a dare un azione antidepressiva e calmante del sistema nervoso grazie alla sua capacità di stimolare la produzione di serotonina, ormone del buonumore.

 

Come usare il cavolo navone

Nella storia questo ortaggio è stato la salvezza di molti contadini e di interi popoli perché durante i tempi di carestia il cavolo navone continuava a crescere ed era uno dei pochi cibi da poter mettere sulla tavola per poter sfamare l'intera famiglia.

Forse proprio a causa di questo suo trascorso il cavolo navone è un ortaggio dimenticato di cui ormai conosciamo ben poco del suo utilizzo.

Il cavolo navone è un ortaggio invernale che può essere usato sia crudo che cotto. Ha la consistenza della patata e il gusto delle rape e degli altri ortaggi della stessa famiglia come i cavoli.

In insalata può essere tagliato a fettine è usato crudo magari affiancato ad altre verdure miste per creare insalatone multicolore.

Le preparazioni cotte vanno dalla semplice bollitura per farne purè e creme oppure dalla preparazione in stufato, arrosto o lessatura da unire con altri ortaggi.

Buono semplicemente condito con sale, pepe e un filo di olio extravergine di oliva oppure preparato fritto sotto forma di rondelle per fare delle chips simili alle patatine.

Nei primi piatti il cavolo navone è perfetto per i risotti ma anche per preparare sughi vegetali come condimento per la pasta. Nelle zuppe, nei minestroni e nelle vellutate è un ingrediente che si associa molto bene con le altre verdure.

Infine del cavolo navone sono commestibili anche le foglie che possono essere cotte e utilizzate alla stregua degli spinaci. Questa parte di foglia verde del cavolo navone è ricca di minerali e vitamine, in particolare di ferro che è essenziale per il benessere del corpo e può essere più facilmente assimilato se associamo le foglie di cavolo navone con succo di limone.