Siamo pronti a consegnare in tutta Italia con trasporto refrigerato e chiamata di preavviso. Il meglio del biologico certificato direttamente a casa tua.
AVVISO COVID-19
Vi ringraziamo per il vostro interesse. Stiamo facendo del nostro meglio per effettuare tutte le consegne.
Tuttavia il numero ingente di ordini ci costringe ad interrompere momentaneamente le nuove registrazioni al
di fuori del Lazio.
Per i clienti già registrati e serviti fuori dal Lazio e per tutti gli ordini nel Lazio
i tempi di evasione verranno comunicati via mail dal nostro servizio clienti.

Tutti i nuovi ordini (AD ECCEZIONE DEI NOSTRI CLIENTI ABBONATI E FIDELIZZATI)
pervenuti dal 8/4 al 13/4 alle ore 13 verranno evasi a partire dal 20/4 .

Se riusciamo ad evadere gli ordini prima di tali termini sarà nostra cura inviarvi una mail prima della consegna, ma in generale le tempistiche sono quelle indicate.

Vi chiediamo un po' di pazienza. Grazie per la vostra comprensione.
Vi invitiamo a visitare regolarmente la pagina per nuovi aggiornamenti.

Andrà tutto bene!
Petto a fette di tacchino Visualizza ingrandito

Petto a fette di tacchino bio 250 gr c.a.

10201

Nuovo prodotto

Petto a fette di tacchino biologico 

Maggiori dettagli

10,87 €

Scheda tecnica

Peso250 - 300 g ca.
OrigineLazio
Ente CertificatoreSUOLO E SALUTE

Dettagli

“Ben sapendo che la carne è un alimento sano e nutriente che la natura ci offre solo se sappiamo trattarla, fin dalla nascita della mia prima macelleria, mi sono fatto promotore del mangiar bene, offrendo ai miei clienti carni di prima scelta e qualità, favorendo la loro conoscenza dal punto di vista culinario e salutistico. Mezzo secolo di attività nel campo delle carni, oggi mi permette di dare il mio nome ad un Marchio. 50 anni maturati con accortezza e passione, che metto a Vostra disposizione a garanzia della Qualità delle mie Carni. Per raggiungere questo importante obiettivo, ho creato tra le verdi colline del viterbese allevamenti biologici certificati, dove allevo Bovini nel pieno rigore e rispetto delle loro specifiche alimentazioni o lasciati allo stato brado.” Mario Di Gregorio