Siamo pronti a consegnare in tutta Italia con trasporto refrigerato e chiamata di preavviso. Il meglio del biologico certificato direttamente a casa tua.
AVVISO COVID-19
Vi ringraziamo per il vostro interesse.


Tutti i nuovi ordini pervenuti entro il venerdì alle ore 11
verranno evasi a partire dal lunedì successivo


Vi invitiamo a visitare regolarmente la pagina per nuovi aggiornamenti.

Andrà tutto bene!
Semi di papavero Visualizza ingrandito

Semi di papavero bio 100 GR MARCHIO BLIFE

41090

Nuovo prodotto

I semi di papavero biologici possono essere aggiunti negli impasti di torte e plum-cake oppure cosparsi sulla superficie di biscotti, panini, focacce, grissini o nella pasta fatta in casa. Aggiunti nelle vellutate, nei passati di verdura e nei risotti creano un piacevole contrasto di colore e di consistenza.

Maggiori dettagli

2,02 €

Scheda tecnica

Peso100 g
OrigineTurchia
Ente CertificatoreBioagricert S.r.l.

Dettagli

INGREDIENTI: semi di papavero da agricoltura biologica.

  

VALORI NUTRIZIONALI (per 100 gr.):

kcal: 525

Grassi: 41,56 gr

Carboidrati: 28,13 gr

Proteine: 17,99 gr

Fibre: 19,5 gr

Acqua: 5,95 gr

CARATTERISTICHE

Ricchi di acido oleico, acido palmitoleico e calcio.

Antiossidanti: i semi di papavero contengono vitamina C e vitamina E.

 USI IN CUCINA 

I semi di papavero biologici possono essere aggiunti negli impasti di torte e plum-cake oppure cosparsi sulla superficie di biscotti, panini, focacce, grissini o nella pasta fatta in casa. Aggiunti nelle vellutate, nei passati di verdura e nei risotti creano un piacevole contrasto di colore e di consistenza. Mescolati con i formaggi cremosi formano una salsa veloce da spalmare su fettine di pane tostato o crostini. Risultano ottimi anche in abbinamento con gli agrumi, con piatti salati o con le marmellate.

Si conservano per 3-4 mesi dall’apertura in un luogo fresco e asciutto, in un contenitore ermetico o nella loro confezione ben chiusa.

  

CURIOSITA’ 

In passato, i semi di papavero hanno contribuito significativamente al sostentamento delle popolazioni che ne facevano uso, in particolar modo gli antichi Romani. Essi venivano mescolati crudi al miele come condimento oppure tostati come ingrediente della placenta mellita papavere, un dolce raffinato e molto apprezzato. Inoltre, i Romani attribuivano ai semi di papavero proprietà afrodisiache, ragion per cui ne prevedevano l'aggiunta al cocetum, una bevanda servita agli sposi novizi prima della "luna di miele".

Oggi i semi di papavero vengono utilizzati anche in ambito farmaceutico per la preparazione di sciroppi per la tosse.

Le proprietà rilassanti di questi semi li rendono un ottimo aiuto per la conciliazione del sonno. A questo proposito consigliamo, prima di andare a dormire, di mettere in infusione un cucchiaio di semi di papavero biologici in acqua bollente, e di filtrare il tutto dopo cinque minuti per un effetto calmante e duraturo: provare per credere!